Dettagli dell'evento


Grandi novità per la XXIX edizione: il Mercatino si trasferisce da piazza Piccapietra a piazza Sarzano e ospita una ricca mostra di presepi

 

Da sabato 2 a sabato 23 dicembre 2017 nel cuore del Centro Storico, in piazza Sarzano, si svolgerà la XXIX edizione del Mercatino di San Nicola (www.mercatinodisannicola.com), organizzata dall’Associazione Volontari Mercatino di San Nicola con il patrocinio della Regione Liguria, del Comune di Genova e di Erg. Si tratta dell’unico mercatino natalizio in Italia gestito da una ONLUS, che raccoglie tanti espositori tra botteghe artigiane e associazioni proponendo prodotti di alta qualità e coniugando la tradizione alla solidarietà.

Partecipare a quest’edizione del Mercatino sarà «come prendere una macchina del tempo – spiega Marta Cereseto, presidente dell’Associazione Volontari del Mercatino di San Nicola – e arrivare nel cuore pulsante della Genova antica: piazza Sarzano. In modo da incarnare a pieno lo spirito del mercatino medievale – aggiunge Marta Cereseto – tutti gli standisti saranno in abito tradizionale, a rappresentare gli antichi mestieri». Dopo il successo della passata edizione, che ha raccolto 31 mila euro da destinare a progetti benefici, anche quest’anno il ricavato della manifestazione servirà per la realizzazione di ben quattro progetti differenti: il programma dell’Associazione di Volontariato “Komera Rwanda” per l’accesso alle cure e al monitoraggio dello stato di salute dei piccoli figli delle detenute di sei carceri del Rwanda e dei figli di madri HIV positive del “Centre Notre Dame de la Visitation” a Butare (Rwanda); il “Progetto Clinico – Traslazionale Italiano per il Neuroblastoma”, volto a sostenere la ricerca sul “tumore dei bambini”, in collaborazione con l’Associazione Italiana per la lotta al Neuroblastoma; un programma, a favore del Comitato Rudi Onlus – Gofar, a sostegno della terapia genica per l’Atassia di Friedrich, malattia genetica che degenera progressivamente il sistema nervoso e il “Progetto di accoglienza della Parrocchia di Nostra Signora delle Vigne”, portato avanti dal Vescovo ausiliare della Diocesi di Genova Nicolò Anselmi.

L’orario di apertura sarà dalle 10 alle 21 dal lunedì al venerdì, mentre nel weekend il Mercatino chiuderà alle 21.30. Il tradizionale corteo di venerdì 8 dicembre, animato da diversi gruppi storici, assume quest’anno il valore di un “cammino verso il nuovo”. Come da tradizione, partirà (alle 10) da piazza Matteotti, per poi arrivare in piazza Sarzano, location dell’edizione 2017, per il taglio del nastro tricolore in presenza di autorità cittadine. Oltre ai figuranti dei gruppi storici, parteciperà anche un ospite speciale: Babbo Natale, che raccoglierà, dalle 11, le letterine dei bambini.

Grande novità della XXIX edizione, oltre allo spostamento del mercatino da piazza Piccapietra a piazza Sarzano è l’allestimento, nel Chiostro del Museo di Sant’Agostino, di una mostra di presepi, messi a disposizione da Antonio Mozzo, dal Museo dei Cappuccini (un presepe composto da materiali di riciclo di oltre 4 metri di larghezza), dalla Chiesa delle Vigne, dalla Chiesa di San Rocco di Recco e dal Museo Luzzati. Tra questi ci sarà un “intruso speciale”, il “Castello di Dracula”: un forte di 250 chili di puro cioccolato, realizzato da mastri cioccolatieri provenienti da tutto il nord Italia. Dopo aver sostato dal 18 novembre alla Sala Trasparenza del Palazzo della Regione, sarà trasferito in occasione del Mercatino di San Nicola nel Chiostro del Museo. I ricavati della vendita del “Castello di Dracula” saranno devoluti alla Band degli Orsi, associazione di volontariato in appoggio ai familiari dei piccoli pazienti dell’Ospedale Gaslini.

Intensa la sinergia col Museo di Sant’Agostino che, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura, riserva un biglietto ridotto (a 3€) ai visitatori del Mercatino e organizza: aperture straordinarie con visite guidate a opere d’arte normalmente non esposte; uno spettacolo natalizio con le marionette storiche; l’organizzazione di “SensAzioni di festa”, laboratori didattici per bambini e famiglie a cura di Coopculture e Coop Zoe; l’inserimento di un bookshop di promozione e l’installazione, nel tratto tra la casa di Colombo e le Torri di Porta Soprana, di un “percorso luminoso d’artista” dell’artista Matteo Macciò.

Cresce il numero di associazioni presenti, che superano la cinquantina, e il numero di espositori: tra gli 88 stand ci sarà spazio per nuovi artigiani, curiose attività (tra cui l’animazione per bambini a tema “cartoni animati”) e antichi mestieri, dal ceramista all’impagliatore, dalla ricamatrice al burattinaio. Altra novità di quest’anno sarà il laboratorio di Sara Moisello, per imparare a organizzare al meglio il cenone di Natale e per uno “sfizioso aperitivo natalizio”. Ospite d’eccezione sarà la pasticcera Lucia Mosci, vincitrice dell’edizione 2014 di Bake Off Italia. Tutti i giorni alle 17 la chef Martina Lunardi, in collaborazione con il birrificio Kamun, preparerà un aperitivo in pieno stile genovese.

Confermati i laboratori: quelli gastronomici del weekend con lezioni sulla preparazione di focaccia al formaggio, pesto e dolci tipici (tra cui quello su come imparare a cucinare il vero pandolce genovese con Filippo Tagliafico); quelli mattutini per le scuole e, novità di quest’edizione, quelli per realizzare centro tavola natalizi. Come da tradizione, il Mercatino si conferma pet-friendly, con una serie di laboratori e iniziative, in collaborazione con diverse associazioni, per intrattenere e divertire adulti e bambini. Anche quest’anno la cucina del Mercatino di San Nicola, in collaborazione con Valori Alpini Genova, si occuperà dei pasti per le mense dei poveri, che verranno distribuiti in diverse zone della città; chiunque fosse interessato a partecipare all’iniziativa potrà presentarsi ogni mercoledì, giovedì e venerdì al mercatino.

Saranno tanti anche gli eventi collaterali tra musica, risate e laboratori, organizzati in collaborazione con UGA Unione Giovani Artisti, che andranno a formare un calendario ricco e variegato. La rassegna Mercatino d’autore animerà le serate in piazza, a partire dalle 18.30, grazie alla presenza di grandi nomi del panorama musicale genovese, come Federico Sirianni e Max Manfredi (13 dicembre), e diversi comici di spicco come quelli che si esibiranno nel Laboratorio Zelig (14 dicembre) e il collettivo Bruciabaracche (18 dicembre).

Domenica 17 dicembre sarà la Giornata dei Bambini, con laboratori didattici artigianali insieme al gruppo Ritmiciclando, un progetto musicale sperimentale che nasce come laboratorio per la costruzione e l’utilizzo di strumenti musicali con materiali di recupero e diventa uno spettacolo musicale vero e proprio. Nei weekend inoltre diversi appuntamenti con sagre culinarie: dallo spezzatino con la polenta servito dagli Alpini (4 dicembre) allo stoccafisso accomodato a cura della cucina della Forchetta Curiosa (8 dicembre), dai sapori fiorentini (17 dicembre) al minestrone genovese di Sant’Olcese (16 dicembre).

Si conferma sempre più forte, infine, il sodalizio con le società di calcio Genoa CFC, U.C. Sampdoria e Virtus Entella, che anche quest’anno metteranno in palio le maglie autografate da tutta la squadra per la tradizionale lotteria benefica. L’estrazione dei vincitori avverrà venerdì 23 dicembre durante la cerimonia di chiusura del Mercatino, momento in cui verranno anche consegnati i fondi raccolti.

www.mercatinodisannicola.com

 

Elisa Serafini, assessore al Marketing Territoriale, Cultura e alle Politiche per i Giovani: «Anche i Musei di Genova accolgono il Mercatino. I visitatori del Mercatino di San Nicola avranno l’opportunità di visitare il Museo di Sant’Agostino a prezzo ridotto, e partecipare ad attività culturali, didattiche e artistiche. Abbiamo l’occasione di poter far comunicare queste due splendide realtà per creare opportunità di scambio turistico e culturale».

Paola Bordilli, assessore al Turismo, Commercio e Artigianato: «Ho voluto cogliere come un’opportunità la non disponibilità di piazza Piccapietra, trasformando quella che poteva sembrare una circostanza negativa in un’occasione per valorizzare uno dei tanti importanti luoghi della nostra città, attraverso la tradizione natalizia. Come assessore al Turismo voglio, partendo proprio da questo Natale, rendere più vivace e accessibile la zona, e con essa il Mercatino di San Nicola. Stiamo studiando percorsi guidati e iniziative che permetteranno a cittadini e turisti di vivere e conoscere questa “Genova medievale”, continuando ad animarla attraverso nuove visite guidate, con la finalità di decentrare il turismo su tutta l’area cittadina».

 

 

IL MERCATINO DI SAN NICOLA GIORNO PER GIORNO

 

Sabato 2 dicembre

Ore 17: inaugurazione della mostra dell’Associazione Incisori Liguri al primo piano del Museo di Sant’Agostino;

Ore 18.30: melodie e arie strumentali natalizie nel concerto, tra gli stand del Mercatino, del duo di cornamuse Cabit.

Ore 19.30: Concerto di Tom and Tom

 

Domenica 3 dicembre

Ore 12: sagra del gulash con la polenta a cura di Valori Alpini Genova;

Ore 16: spettacolo di danza del ventre con la scuola Asd Motus;

Ore 18.30: concerto folk irlandese degli Zerbinati, composti da Tommaso Tornielli (flauto irlandese), Tiziano Zerbinati (mandola) e Gabriele Zerbinati (banjo).

 

Lunedì 4 dicembre

Ore 12: sagra dello spezzatino con la polenta a cura della Società di Mutuo Soccorso degli Alpini.

 

Martedì 5 dicembre

Ore 17: nel giardino del chiostro triangolare del Museo di Sant’Agostino, finissage di “Campi Elisi” e, al secondo piano del museo, inaugurazione di “Action Noeud – Tissez des liens”, entrambe mostre di Laura Facchini. Contestualmente sarà installata, nel chiostro triangolare, una madonnina donata al Museo di Sant’Agostino dall’artista Alfredo Romano.

 

Mercoledì 6 dicembre

18.30: concerto Latin Hip-Hop Groove della cantante cilena Escobar.

 

Giovedì 7 dicembre

Ore 18.30: concerto di Charlie, cantautrice folk genovese, che proporrà brani estratti dall’ultimo album “Ruins of Memories”.

 

Venerdì 8 dicembre

Ore 9: apertura straordinaria del Museo di Sant’Agostino;

Ore 10: partenza del tradizionale corteo con 13 gruppi storici da piazza Matteotti;

Ore 11: Babbo Natale aspetta i bambini per fotografie e letterine;

Ore 12: arrivo del corteo in piazza Sarzano e taglio del nastro inaugurale alla presenza di autorità cittadine, tra cui il Vescovo ausiliare della Diocesi di Genova Nicolò Anselmi;

Ore 12: sagra dello stoccafisso accomodato, a cura della cucina della Forchetta Curiosa;

Ore 15: passeggiata nella storia, a cura di Coopculture e di Coop Zoe, tra la Casa di Colombo, le Torri di Porta Soprana e le Mura del Barbarossa.

Ore 16: canti, danze e costumi popolari con il Gruppo Folclorico Città di Genova;

Ore 18: spettacolo di latino aerobico della scuola Danza Nervi.

 

Sabato 9 dicembre

Ore 18.30: primo appuntamento con “Uga for Christmas”, con il concerto acustico di Giacomo Burdo, cantautore di Campomorone, accompagnato dal pianista e sassofonista Giancarlo Canazza.

 

Domenica 10 dicembre

Ore 12: sagra della pasta e fagioli;

Ore 17: folklore e danza sfrenata, in un pomeriggio all’insegna della pizzica con i Kalimba;

Ore 18.30: concerto pop/rock/blues dei Semitono

 

Lunedì 11 dicembre

Ore 18.00: concerto dell’Azucar Trio Latin Jazz, complesso che rivisita i brani jazz più famosi per piano e tromba, partendo dallo swing anni Trenta ai brani tradizionali standard di Broadway, per terminare in un afro-cuban jazz.

 

Martedì 12 dicembre

Ore 11: spettacolo dei bambini della scuola primaria “Anna Frank”.

 

Mercoledì 13 dicembre

Ore 16: “4 finger food per uno sfizioso aperitivo natalizio”, a cura di Sara Moisello che insegnerà a preparare: riso venere con gamberi, zucchine e lime; salmone affumicato con avocado, sesamo e salsa di soia; carciofi con cannellini e taggiasche; burrata con acciuga salata e pane croccante;

Ore 17: al Museo di Sant’Agostino laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni “SensAzione golosa”, a cura di Coopculture e Coop Zoe;

Ore 18.30: Concerto di Natale di due tra i più importanti nomi della canzone d’autore genovese: Federico Sirianni e Max Manfredi.

 

Giovedì 14 dicembre

Ore 17: Concerto del quartetto gipsy jazz Madame Belleville

Ore 18.30: Laboratorio Zelig, spettacolo di cabaret in cui aspiranti comici tentano sketch inediti davanti a un pubblico vero, con il contributo e l’aiuto della direzione artistica di Zelig.

 

Venerdì 15 dicembre

Ore 10.30: spettacolo dei bambini della scuola primaria “X dicembre”;

Ore 16: showcooking e lezioni di Filippo Tagliafico su come cucinare il vero pandolce genovese;

Ore 17: concerto di percussioni afro-brasiliani della Banda Faladeira;

Ore 18: concerto di Lucilla & La vie on road.

 

Sabato 16 dicembre

Ore 9: apertura straordinaria fino alle 22 del Museo di Sant’Agostino, con visite guidate ai suoi tesori nascosti;

Ore 11: concerto del Coro di Nostra Signora del Monte;

Ore 12: sagra del minestrone di Sant’Olcese;

Ore 15: “Nuove idee per il tuo pranzo di Natale non convenzionale”, a cura di Sara Moisello che insegnerà a preparare: come antipasto una pagnotta gorgonzola e noci; come primo lasagne con robiola, porri e granella di pistacchio; come secondo una corona di salmone cotto e affumicato alle erbette;

Ore 16: Bloco Ja è, esibizione e lezioni di percussioni brasiliane con Andrea Trabucco;

Ore 16: il Museo di Sant’Agostino, in collaborazione con l’Istituto Alberghiero Bergese e Coop, organizza “La spezieria del povero diavolo”, evento dedicato ai dolci realizzati con materie povere;

Ore 18.00: concerto dei Liptones, per una “Rockabilly Experience” a tutto tondo;

Ore 19.30: Concerto delle “Terre di mezzo”.?

 

Domenica 17 dicembre

Ore 11: concerto del Millelire Gospel Choir, coro nato nel 2000 con un repertorio che spazia dalla tradizione gospel e spiritual a composizioni e arrangiamenti originali;

Ore 12: sagra della bistecca alla Fiorentina, dei sapori fiorentini e del panino al lampredotto;

Ore 16: concerto del Coro Maddalena e del Coro delle Montagne;

Ore 17: Giornata dei bambini con Ritmiciclando, progetto musicale sperimentale che inizia come laboratorio per la costruzione e l’utilizzo di strumenti musicali con materiali di recupero, per poi trasformarsi in uno spettacolo musicale vero e proprio;

Ore 18.30: concerto della storica progressive rock band genovese Jus Primae Noctis.

 

Lunedì 18 dicembre

Ore 12: appuntamento con lo chef: la food blogger, e giudice di “Cuochi e fiamme” su La 7, Valentina Scarnecchia cucinerà insieme ai volontari;

Ore 15: spettacolo dei bambini della scuola Garaventa;

Ore 17: Gruppo del Flamenco (La Primera?)

Ore 18.30: show di cabaret del collettivo Bruciabaracche, a cui parteciperanno anche il savonese Daniele Raco e i Soggetti Smarriti (Marco Rinaldi e Andrea Possa).

 

Martedì 19 dicembre

Ore 18.30: “Acoustic Night” con Bacci del Buono e Fulvio Masini, concerto della serie “The Musical Box Nights”, dedicati alla musica di qualità creata da artisti del territorio.

 

Mercoledì 20 dicembre

Ore 17: al Museo di Sant’Agostino laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni “SensAzione profumata”, a cura di Coopculture e Coop Zoe;

Ore 18: concerto del Coro Popolare della Maddalena, coro multiculturale fondato nel quartiere genovese nel 2014 dal poeta-chitarrista Pier Mario Giovannone e dalla cantautrice Giua;

Ore 19: aneddoti, curiosità e segreti dei vicoli e di piazza Sarzano raccontati dall’Associazione Culturale Giano (in collaborazione con “I segreti dei vicoli di Genova”) e dagli ideatori del gioco genovese “Palanche”.

 

Giovedì 21 dicembre

Ore 18.30: concerto della serie “Uga for Christmas” di Jess, cantautrice genovese che unisce sonorità Pop-Folk, Alternative, Soul e Blues e di Fulvio Masini.

 

Venerdì 22 dicembre

Ore 12: appuntamento con lo chef: Mattia Poggi, conduttore televisivo di programmi su Alice, Marcopolo e CaseDesignStili, cucinerà con i volontari;

Ore 17: Cartoon Tribute, concerto di sigle di cartoni animati di Aurora Venturelli e Davide Moggia.

 

Sabato 23 dicembre

Ore 18.30: concerto del Coro Fratelli d’Italia;

Ore 19: cerimonia di chiusura con la consegna dei fondi raccolti e l’estrazione dei vincitori delle maglie di GenoaSampdoria e Virtus Entella.

 

Mercoledì 27 dicembre

Ore 17: al Museo di Sant’Agostino laboratorio per genitori e bambini dai 3 agli 8 anni “SensAzione soffice”, a cura di Coopculture e Coop Zoe.

 

 

Altri eventi..

Palazzo della Prefettura, torna “Arte e Cult... Ritorna al Palazzo della Prefettura la manifestazione che sposa musica e arte, tra Liguria e Ungheria. Tra gli artisti anche Carlo Marrale, fondatore ...
Milena Demartino porta “Fashion Art & Mu... Un viaggio attraverso la collezione Milady Artist e le opere pittoriche di Milena Demartino, declinato in musica dal sassofonista Nicola Basile  ...
La satira pungente dei Loser in scena alla Birreri... Nuovo appuntamento della rassegna che unisce l’atmosfera da pub alla cultura e alterna spettacoli di cabaret alla musica live. Protagonista della seco...

Inserito da ogliettigiulio il 30 novembre 2017

Ricevi Gratis gli Eventi per Email

Inserisci la tua email e iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 1 183 iscritti.

Iscriviti !