Dettagli dell'evento

Evento finito il 26 febbraio 2017


Due eventi, diversi tra loro, con un unico palcoscenico: il borgo antico di Taggia. Si parte sabato 11 con la celebre notte dei furgari, storica e pirotecnica festa che ricorda lo scampato pericolo di un’invasione saracena e il patrono San Benedetto Revelli. Per una notte indimenticabile si alzano nelle piazze grandi cataste di legna da incendiare poi si accendono i “furgari”, grossi pezzi di canna di bambù riempiti con limatura di ferro e polvere da sparo. Nelle cantine a residenti ed ai tantissimi turisti vengono offerti pietanze e vino locale. Un secondo evento, bellissimo e decisamente più tranquillo, è per il 25 e 26 febbraio con la rievocazione storica.

I taggiaschi indossano i costumi medievali; nei vari Rioni hanno luogo rievocazioni di avvenimenti salienti della storia passata (la carestia, la pestilenza, l’arrivo dei nobili e dei cardinali, i duelli cavallereschi) e di vita quotidiana con il mercato medievale. Poi prende il via la suggestiva processione: forse una delle ultime in Italia a svolgersi con partecipanti in costume d’epoca. Da ogni Rione arrivano i figuranti che indossano magnifici e colorati costumi. Il corteo storico fa rivivere per l’intero pomeriggio la processione della memorabile giornata del 12 febbraio 1626. E il tempo sembra davvero essersi fermato. Durante la giornata una giuria esaminerà i vari ambienti ricostruiti dai Rioni, premiando la spettacolarità ma anche l’adesione alla tradizione e alla storia. Solo un gruppo sarà premiato.

sanbenedettotaggia.it

Altri eventi..

MIO PADRE, UN MAGISTRATO Il 29 Luglio 1983 a Palermo in via Pipitone Federico una Fiat126 imbottita di tritolo esplode uccidendo il magistrato Rocco Chinnici con la scorta e i...
QUI E ORA Qui e Ora racconta lo scontro tra due individui sopravvissuti a un incidente tra due scooter nella periferia estrema di una grande città: un aspro e c...
FINCHE’ GIUDICE NON CI SEPARI L‘esilarante commedia racconta la storia di quattro amici alle prese con le loro mogli. Massimo è fresco di separazione, il giudice gli ha levato tu...

Inserito da admin il 31 dicembre 2016

Ricevi Gratis gli Eventi per Email

Inserisci la tua email e iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 1 163 iscritti.

Iscriviti !