Dettagli dell'evento

Evento finito il 28 luglio 2017


Il 23 giugno prenderanno il via le serate di IN-CASTRUM GODANI, calendario di eventi estivi che si svolgono al sito archeologico del Castello di Godano con l’intento di promuovere cultura, tradizione enogastronomica e storia del territorio. Si tratta di quattro occasioni per vivere esperienze speciali in una cornice di eccellenza, data del sito archeologico, di cui da pochi anni si è avviato un percorso di valorizzazione e studio. Quel che lascia senza fiato il visitatore è l’ampiezza del paesaggio, unito al silenzio che si gode dal sito dove si trovava la rocca trecentesca. Con lo sguardo si accarezzano i crinali che abbracciano buona parte della provincia e della Val di Vara, dal monte Parodi alle vette che sovrastano Maissana, fino al maestoso monte Gottero.

IN-CASTRUM GODANI offre un programma variegato di esperienze rivolte a diverse sensibilità: si passa dall’astronomia con IRAS di La Spezia (23 giugno), all’archeomeditazione (7 luglio), fino allo specifico dell’indagine archeologica sul territorio con un laboratorio gratuito di archeologia sperimentale offerto ai partecipanti (23 luglio), per arrivare infine alla medicina popolare della tradizione contadina a partire dalle ricerche condotte sul territorio dal Consorzio ILCIGNO (28 luglio). In questa edizione di In-castrum Godani agli eventi saranno accostate alcune occasioni di ascolto di letture a tema tratte dalla Divina Commedia di Dante Alighieri, proposte dalla voce di Enrico Colombo e commentate da Eliana Vecchi della Società Dante Alighieri di La Spezia. Fra le mura del vecchio Castello, che videro nascere il pirata-capitano di vascello, Vincenzo Colombo, impiccato a Genova nel 1492, incontreremo l’Ulisse, emblema del’uomo che non si accontenta del proprio destino; così come avremo modo di riconoscere nelle vicende dei “barattieri” del ventunesimo canto le similitudini degli zecchieri di Godano – a seguito del ritrovamento della zecca clandestina durante le prime operazioni di scavo.

Sarà dato ampio spazio anche alle produzioni e ai produttori locali, che accompagneranno le esperienze culturali, offrendo un assaggio del territorio e della sua eccellenza agroalimentare. L’associazione culturale Mater Cultura, che ha collaborato nell’attività di scavo del 2014, avvenuta grazie alla soprintendenza archeologica per la liguria con finanziamento dell’Unione Europea por-fesr, fornirà accompagnatori /archeologi per raccontare le scoperte e i principali ritrovamenti che hanno permesso di ricostruire le vicende delle terre di Godano del suo “arce” e del suo “castrum”.

Il primo appuntamento è fissato per Venerdì 23 Giugno, vigilia di San Giovanni, ore 19. Dopo una visita gratuita a cura di Mater Cultura, si potranno degustare i prodotti dell’azienda Agricola Nadia Filippetti e i vini della Cantina “Cornice” di Ivano de Nevi (su prenotazione al numero 3333949011 – costo di 7 euro) e ammirare lo splendore del firmamento – da una posizione di tutto rispetto – con IRAS di La Spezia, accompagnati dalle parole di Dante lette da Enrico Colombo, introdotto dall’archeologa Eliana Vecchi della Società Dante Alighieri di La Spezia.

 

Altri eventi..

Scopriamo le Alpi del Mediterraneo – Bosco d... Fino al 10 settembre il Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri, in collaborazione con le Associazioni e le guide escursionistiche della provincia ...
Scopriamo le Alpi del Mediterraneo – Monte A... Fino al 10 settembre il Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri, in collaborazione con le Associazioni e le guide escursionistiche della provincia ...
Strigora 2017 Domenica 20 agosto torna “Strigora”, l’evento estivo dedicato alla rievocazione del famoso processo alle streghe di Triora del XVI secolo. Ogni anno l...

Inserito da admin il 15 giugno 2017

Ricevi Gratis gli Eventi per Email

Inserisci la tua email e iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 1 138 iscritti.

Iscriviti !