Dettagli dell'evento


Sabato 18 e domenica 19 marzo 2017 al Teatro della Tosse andrà in scena lo spettacolo “Noccioli”, ideato e diretto da Luigi Marangoni, all’interno della Rassegna Passaggi. Si tratta di uno spettacolo itinerante, i cui protagonisti non sono attori professionisti ma persone comuni, alcune per la prima volta su un palcoscenico, che condividono con il pubblico un percorso di vita, con semplicità e onestà. Lo spettatore diventa parte dello spettacolo e la rappresentazione si mescola con la realtà. In questo spettacolo, il regista è affiancato dal coordinamento drammaturgico di Valeria Banchero e da dinamiciteatri, con la collaborazione dell’Associazione La Porta Nascosta. Interpreti: Ileana Bellantoni, Maria Paola Casà, Amedeo De Pirro, Elvina Donati, Giovanna Gabbrielli, Paola Gabbrielli, Enrico Marcolongo, Claudia Marinelli, Laura Parodi. Musiche dal vivo di Ermanno Catocci, scene di Viviana dal Lago, trucco di Laura Pezzoli di Acqualuce, riprese video e fotografie di Giovanni Baglini & Barbara Sinice e grafica di Giorgia Matarese.

In collaborazione con l’Associazione di volontariato Braccialetti Bianchi. Comprando i biglietti di questo spettacolo si sostiene l’Associazione.

Il tema centrale dello spettacolo è quello dell’eredità, ovvero quello che ci hanno lasciato nostri padri, quello che ci è rimasto da chi ha vissuto prima di noi. Che eredità abbiamo ricevuto? Quale traccia stiamo lasciando di noi? Domande che spesso non trovano risposte, ma che ci aiuterebbero ad avere più coscienza di noi stessi e più responsabilità delle nostre azioni. “Noccioli” è uno spettacolo in continuo movimento, leggero, divertente, profondo, fisico e spirituale. I nove attori, o non attori, presenti sul palco, si muoveranno in una sorta di rito civile in cui coinvolgeranno anche lo spettatore, che attraverserà in gruppi ristretti tutti gli spazi del teatro. Il pubblico, diviso in sei gruppi, si fermerà in sei postazioni per sei incontri.

Dopo “Appunti per uno spettacolo sul 30 giugno 1960”, scritto e realizzato con non attori, “Elogio della Follia -Progetto e spettacolo per spettatore parlante”, in cui gli spettatori stessi entrano nelle maglie dello spettacolo con interventi improvvisi dalla sala, e il monologo “Alone”, tratto da una storia vera, continua la produzione teatrale di Luigi Marangoni. «Con “Noccioli” continua la mia sperimentazione su teatro e realtà – spiega il regista Luigi Marangoni – la mia idea di teatro non si basa soltanto sullo spettacolo in sé, ma diventa un mezzo per provocare un incontro, un’occasione per fare un percorso insieme, per dilatare un silenzio di ascolto, per arricchire la prospettiva. Attori e spettatori non sono più due entità separate, ma condividono un obiettivo; in questo caso si interrogano sul tema dell’eredità e su cosa rimane delle nostre vite».

Durata dello spettacolo: 1 ora c.a. Orari dello spettacolo: sabato 18 marzo alle ore 19.45 e alle ore 21.45. Domenica alle ore 15.30 e alle ore 17.00. Biglietti: intero 14,00 € – ridotto 12,00 €.

dinamiciteatri

I lavori di dinamiciteatri, associazione che nasce nel 2010 a Genova, hanno lo scopo di coinvolgere lo spettatore. Non ci sono limiti rispetto alla forma e al contenuto. L’arte ha anche una funzione sociale e aiuta a creare una comunità più consapevole e aperta. Nei lavori finora realizzati vi è questa vocazione: la videoinstallazione per contesti urbani “Autoritratti dal carcere” è stata ospite di EDGE Festi­val 2011 di Milano del Centro Europeo di Teatro e Carcere e della I Rassegna Nazio­nale di Teatro e Carcere di Firenze; Lo spettacolo “Odissea con dj” è stato inserito nella Stagione del Teatro Stabile della Toscana Fondazione Teatro Metastasio di Prato e nella Stagione del Teatro Stabile di Innovazione Teatro Litta di Milano; “Elogio della Follia Progetto e spettacolo per spettatore parlante”, forma di teatro partecipato, attraverso cui si raccolgono storie che riguardano l’irrazionalità, che vengono dette direttamente dalle persone all’interno dello spettacolo; “Alone”, spettacolo tratto da una storia vera, prodotto in collaborazione con RP Liguria, vincitore del Bando Celivo per Progetti Sociali, selezionato al Meeting Italiano di Teatro Sociale di Lucca e selezionato per la Rassegna Fare Sociale in collaborazione con il Teatro Comunale di Ferrara, è stato presentato in diretta su Rai 1. Info: www.dinamiciteatri.wordpress.com

Laboratorio La Porta Nascosta

Ciascuno di noi ha un talento nascosto da esprimere, una porta segreta che dischiude l’anima all’ascolto di sé e di quello che c’è intorno, senz’altro fine se non quello di aprire, attraverso la pura gioia dell’atto creativo, un ideale canale di scambio tra sé e gli altri. La Porta Nascosta si accosta al mondo del teatro con lo spirito del laboratorio, una fucina di idee il cui intento è quello di esplorare – attraverso varie tecniche – il corpo, la voce e le emozioni. Il laboratorio teatrale La Porta Nascosta è nato nell’aprile del 2011 e ha fino ad oggi al suo attivo diverse esperienze teatrali di cui potrete avere maggiori ragguagli consultando il sito: http://laportanascosta.altervista.org/

Luigi Marangoni, ideatore e regista

Attore, autore, regista, consulente per progetti culturali, trainer e coach professionista. Si diploma alla Bottega Teatrale di Vittorio Gassman di Firenze. Lavora in Italia, Spagna, Croazia e Germania con Teatri Stabili e Compagnie di Ricerca. E’ aiuto regista di Isabella Sandri nel film “Il mondo alla rovescia” per la Gaundri Film di Roma e l’Istituto Luce, selezionato in numerosi Festival Internazionali. Sempre per il cinema è protagonista di due FILM-LIVE di Mattia Costa, In volo nel tempo presso l’Hangar dell’Aeroclub di Como e Nel silenzio al Festival Internazionale dell’Arte in Piazza di Pennabilli.

Per Il Narratore audiolibri dà voce a capolavori della letteratura mondiale. Nel 2004 vince il bando di GeNova 2004 Capitale Europea della Cultura, per la produzione dello spettacolo “Intra Rubens” a Palazzo Ducale di Genova con la regia di Gabbris Ferrari. Nel 2007 interpreta il monologo da lui stesso ideato “The other side – Rimbaud & Jim Morrison” prodotto dal XIII Festival Internazionale di Poesia di Genova e dal Piccolo Teatro Il Sipario Strappato, con il quale inizia una collaborazione e con cui vince il premio per il miglior spettacolo al concorso nazionale ‘Linea d’ombra’ al Teatro Spazio Uno di Roma. Scrive e dirige un gruppo di lavoratori in “Appunti per uno spettacolo sul 30 giugno 1960”, grande rivolta antifascista di Genova, con il sostegno dell’Autorità portuale e la Rai Sede Regionale per la Liguria. Conduce laboratori nella Casa Circondariale di Venezia e di Rovigo che lo portano, come regista, alla creazione dello spettacolo “Il rumore dell’amore”, vincitore per la coreografia di Vito Alfarano del Gran Prix al The International Sergei Diaghilev Competition of Choreographic Art a Lodz in Polonia. Nel 2010 è ideatore della videoinstallazione “Autoritratti dal carcere” selezionata al Festival Edge 2011 del Centro Europeo di Teatro e Carcere di Milano e nel 2012 della I Rassegna Nazionale di Teatro in carcere di Firenze e al MED Film Festival di Roma. Dal 2013 è membro del Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere. E’ ideatore e interprete di “Odissea con dj” ospite del Teatro Fabbricone Stabile della Toscana e del Teatro Litta di Milano. Alla Biennale Teatro 2011 fa parte dei 14 artisti della perfomance “Video Walking Venice”, diretta da Stefan Kaegi dei Rimini Protokoll di Berlino (Leone d’argento). Idea “Elogio della Follia 2012-2015 | progetto e spettacolo per spettatore parlante”, con il coinvolgimento diretto delle persone del luogo che raccontano le loro storie all’interno dello spettacolo. Scrive e interpreta ALONE, vincitore del Bando Celivo di Genova, selezionato per il Meeting Italiano di Teatro Sociale di Lucca, per la Rassegna La società a Teatro in collaborazione con il Teatro Comunale di Ferrara e presentato in diretta su RAI 1 nella Maratona Telethon.

Nel 2014 dirige con Alberto Debenedetti il Festival SCINTILLA – ESPERIMENTI DI QUOTIDIANA MERAVIGLIA presso il Teatro Emiliani di Genova. Nel 2013/2014 è ideatore del progetto di visita interattiva “Le stanze della memoria” per la Casa-Museo Giacomo Matteotti e partecipa al progetto internazionale PAS.SI tra Italia e Francia.

Dal 2014 co-dirige con Federica Ruggero LiguriAttori, centro di formazione dedicato alla recitazione e alla crescita personale, che a Genova è diventato in poco tempo il punto di riferimento per la formazione e il coaching di professionisti e aziende per la leadership nella comunicazione in pubblico.

E’ autore e attore del docu-film in 10 puntate “Idro, il viaggiatore”, regia Mattia Costa per RAI 5. Info: www.luigimarangoni.com

Altri eventi..

“Curiosità, difficoltà e fascino nell’apprendiment... Venerdì della cultura al CREAMCAFE Venerdì 31 marzo, h. 16.30 “Curiosità, difficoltà e fascino nell’apprendimento dei numeri e del calcolo” con ...
La finalista di Masterchef – Gloria Enrico c... Mamita. Venerdi 24 marzo dalle ore 21 in anteprima assoluta la finalista di Masterchef GLORIA ENRICO CUCINA PER VOI Entrèe: sorpresa di gazpacho An...
Ciaspolata sul Monte Monega Domenica 26 marzo il Centro di Turismo Escursionistico della Pro Loco di Mendatica e della Cooperativa Brigì concluderà le escursioni invernali con un...

Inserito da admin il 10 marzo 2017

Ricevi Gratis gli Eventi per Email

Inserisci la tua email e iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 1 100 iscritti.

Iscriviti !